martedì 8 febbraio 2011

Bacio, che baci, ti bacio

Vi siete mai trovati attorno a un tavolo con amici fidati a far la radiografia ragionata di un sms potenzialmente malizioso che si conclude con “Baci”? Sì, vero? Anch’io. E sarò sincera con voi: ho studiato retorica, mi piacciono le parole e ho una discreta esperienza come analista di umani pensieri, se non altro per tutti quelli che mi si chiede periodicamente di sezionare. Ecco, in virtù del mio approccio scientifico e privo di subdole influenze soggettive, ve lo confermo: “Baci” non vuol dire niente. “Baci” in chiusura di messaggio non significa “noi ci rotoleremo da qualche parte quanto prima”, bensì “ti saluto, ci sentiamo presto e stammi bene”. Se poi lo troviamo accompagnato da una sequela di punti esclamativi, “baciii !!!!”, e il mittente ha superato i 15 anni, state certi che equivale a una cordiale stretta di mano.

Diverso è il discorso quando ci troviamo di fronte “un bacio”, meglio ancora senza articolo, “bacio” e basta. Il singolare al posto del plurale rende concreto il saluto e lo priva per fortuna del generico sconforto dei “baci” multipli. Par di vederlo, quel bacio. C’è un pensiero vero lì dentro, declinato nelle forme diverse d’amore che possono animare i due interlocutori. Se ti saluto con “bacio” sto muovendo dei sentimenti, li sto porgendo, sto dicendo a chiare lettere che ti penso in modo fisico.

Ma l’unico saluto che ci zucchera le labbra e che regala illusioni, miraggi e un sorriso di speranza, secondo me, è quello che al pensiero fisico aggiunge il destinatario. Ci si slaccia quasi il cuore quando lo si scorge al fondo di un messaggio: “ti bacio”.

Mi basta poco. Che volete, son persona semplice: ho esigenze elementari.

19 commenti:

matteo ha detto...

Non so se sono pienamente d'accordo sui significati: potremmo ragionare ore rovesciando articoli, preposizioni, singolari e plurali. Ma sono pienamente d'accordo sul senso. Un bel bacio.
Matteo

mich ha detto...

@matteo, tra un esperto di comunicazione e una laureata in retorica potremmo passarci le ore.
Ricambio il bel bacio.

Calzino ha detto...

Mich, mi fai paura.
Siamo sicure di non conoscerci? siamo sicure che non sei ogni sera sotto al mio cuscino e mi leggi i pensieri?
Pensavo a questa cosa un paio di giorni fa dopo aver mandato un sms a un ex (come ho concluso? "bacio")...

E dopo ad arrovellarmi con "dovevo scrivere baci".

I love U Mich.

mich ha detto...

@I love U Calzino, confermo: dovevi scrivere "baci"

Chica ha detto...

mi ci sono aggrappata per mesi a quel saluto....proprio come dici tu all'inizio...immaginando chissà cosa....la realtà è che era solo un saluto...affettuoso e nient'altro......peccato.....:(

Roby ha detto...

e se chiudi l'sms con "bacio con la lingua"? ed è deiverso rispetto a "baci con la lingua" o a "ti bacio con la lingua?"

domi ha detto...

Scusi dotiressa,

io uso spesso il

"baci ..."

che caspiterina vuol significare ???

bacio ...

Arcureo ha detto...

Fai paura sia qui che su frènfi, a quanto vedo... ;-)

mich ha detto...

@chica, affettuoso e nient'altro, eh, mi ci aggrappai per mesi anch'io :)

@roby, se aggiungiamo la lingua io preferisco il plurale, ma son gusti (il "ti" invece è sempre gradito) (ciao roby, benvenuto da queste parti, carino Frattaglie & Saccenterie)

@domi, i "..." dopo il "baci" aprono scenari socio-linguistici che meritano un approfondimento a parte

@arcureo, è per la vestaglia da scienziata credo :)

Arcureo ha detto...

...tenuta chiusa dalle cuffiette dell'iPod. ;-)

Spinoza ha detto...

Io scrivo baci, o bacio o baci! o tanti baci, solo per variare. Non l'ho mai intesa questa differenza semantica. Inteso in questo senso per me è sempre e solo baci sulla guancia da commiato, anche se scrivo solo bacio

Manina Futura ha detto...

Dove c'è confidenza uso il bacio.
Mi piace, è naturale, elegante, anche se in un caso mi è stata fatta la puntualizzazione: "Eh no, a me non ne basta solo uno, tu sei tirchio d'affetti".
L'ho lasciata.

Manina Futura ha detto...

Permettimi, cambio confidenza con sentimento, è più appropriato.

LorenZo ha detto...

Ogni estate, mio nonno, quando ero più o meno adolescente, mi invitava a scrivere la sua cartolina a non so chi, parenti... E chiudeva sempre con la stessa frase: «Tanti bacioni a voi tutti da noi tutti». Il che mi provocava il riso fino alle lacrime. Sempre la stessa frase. Soprattutto non capivo il "tutti". E la parola "bacioni" mi faceva pensare a delle gote grasse. Ed ogni estate gli chiedevo serafico: «allora nonno, cosa scriviamo sulla cartolina?» Rido ancora adesso!

Lo so, sono fuorviante. È perché io ho già "consegnato il compito" sul bacio lo scorso post ;-)

danilo ha detto...

"Baci", in tutte le sue varianti, io l'ho sempre inteso come un sinonimo di "buonasera".
Quello che invece mi spaventa, e mi spaventa davvero, per motivi che probabilmente non devo spiegare a te, è "un abbraccio". Ma vaffanculo, ma magari sei un quintale di camionista sudato, ma vai ad abbracciarti il parroco, la zia, io che c'entro?

Nessun abbraccio, nessun bacio.
"Ciao", ciao può andare?

danilo ha detto...

See, comunque, persona semplice...

Laura ha detto...

Sono d'accordissimo con te: sento quelle parole nei diversi abbinamenti esattamente allo stesso modo (ma proprio non sono l'unica)!

mich ha detto...

@arcureo, le cuffie dell'ipod accomodate come cintura sono il must di stagione

@spinoza, certo, lo uso tantissimo anch'io: quando dico "baci" a un'amica significa "a presto" e lei lo sa. sulla variante del "bacio" invece mi piace soffermarmi

@manina, "sentimento" pare meglio anche a me (la "confidenza" si matura anche con un tostapane)

@lorenZo, "tanti bacioni" è in effetti da nonni che scrivno le cartoline, anche da prozie volendo. tollero meglio il "tanti baci": strizza l'occhio ma non impegna

@danilo, "abbraccio" evoca fisicità e aderenza, ti credo che può provocare un brivido, sotto molti punti di vista (ohssì, semplice semplice, dai bisogni primari)

@available, no che non sei l'unica, ci capita spesso di andare a braccetto coi rispettivi pensieri

Anonimo ha detto...

Dai, approfondiamo l'utilizzo di "ti bacio"! :-P C'è questo ragazzo che mi piace un sacco e con il quale ho un rapporto di "amicizia o forse di più", ma comunque siamo molto legati, anche se viviamo in città lontanissime. Ieri sera stavamo parlando su chat di cose "serie" (non-romantiche), ma alla fine ha finito la conversazione con "ti bacio". Hmmmm.... Mi si è sciolto il cuore! Questa cosa non è da "solo amici", vero? :-P
Alessia