giovedì 15 luglio 2010

Quattr'occhi


I nostri occhi sono programmati per guardare lontano. Non l’ho inventato io: l’ha detto il mio ottico nel tentativo dichiarato di vendere un paio di occhiali ai miei 10/10.

I nostri occhi lavorano al meglio sulle lunghe distanze, rilasciati verso spazi ampi, liberi e in estensione profonda. Ma questo, alla maggior parte di noi, non succede spesso: concedere le pupille al loro amante naturale, l’orizzonte, è un lusso che di rado ci accordiamo.

Di norma obblighiamo i nostri occhi a leggere, a fissare monitor e tastiere per ore, a restare letteralmente costretti in uno spazio di trenta centimetri, mezzo metro, le pareti di una stanza a voler esser generosi. E per loro questa è una fatica, un lavoro, un danno.

Se non ci è data la possibilità di uscire in via definitiva dagli spazi chiusi, possiamo porre rimedio in due modi: concedendoci con regolarità uno sguardo fuori dalle mura, è sufficiente affacciarsi con cura a una finestra possibilmente aperta, oppure regalarci gli occhiali da riposo, quelli che ti aiutano nella vista costretta.

Io sto imparando con metodo e costanza a sbrigliare il mio sguardo dalle sue stupide costrizioni e ho le pupille allenate a tendere imboscate agli ostacoli tra la loro tondezza e l’orizzonte. Però, per i momenti di stanchezza, io questi occhiali da riposo me li sono fatti. Sono celesti, mi stanno da dio e vedi mai che mi danno una mano.

L’ottico mi ha fregata di nuovo.


12 commenti:

paperoga ha detto...

per 32 anni ne ho avuti 12, di decimi. poi quasi un decennio a fare il secchione post-universitario dietro ad un portatile mi ha presentato il conto, ed una lieve ma fastidiosissima miopia che mi costringe umiliandomi agli occhiali durante il cinema, la tele, l'auto, o la sera in generale. gli avessi messi io, gli occhiali da riposo.....

Jane (Pancrazia) Cole ha detto...

Io sono una talpa, senza occhiali non sarei in grado neanche di riconoscere me stessa allo specchio...sigh...

LorenZo ha detto...

[Sono celesti, mi stanno da dio...]

Foto! Foto! :-)

danilo ha detto...

Sarò tedioso.
Un aneddoto parla di un qualche piffero di esploratore bianco che, fatta amicizia con un pigmeo, lo ha portato fuori dalla foresta pluviale, nella savana. Gli ha indicato dei bufali lontani, e il pigmeo ha negato che fossero bufali, per via che i bufali non sono piccoli come scarafaggi.
E' la mente che vede, gli occhi ricevono fotoni e basta. Li possono ricevere bene o male, ma se la mente è abituata a una visuale di dieci metri massimo non concepisce bufali piccoli.

Poi, c'è la cervicale, l'agorafobia, la labirintite, tutte le simpatiche deformazioni del cristallino, e gli ottici che ti fregano, sì.

Danilo

Laura ha detto...

(Io credo che questo sia un post che "respira" e fa guardare lontano. O molto vicino, non so...)

simple ha detto...

Visto (?) che ho sempre avuto 10 decimi se contiamo entrambi gli occhi assieme, ho poca voce in capitolo (e anche poche diottrie)

Gary Coopo ha detto...

cosa non ti inventeresti pur di lavorare meno

Spinoza ha detto...

Mi chiedo come ha fatto il pigmeo del racconto di Danilo a sopravvivere fino all'età adulta, mezzo cieco e perfino deficiente. La legge della giungla avrebbe dovuto renderlo uno "unfit to survive".

mich ha detto...

@ paperoga, mi riposo io per tutti, lo faccio volentieri

@ jane, sei anche tu di quella gente che senza occhiali non si vede i piedi mentre fa la doccia?

@ lorenZo... ehm... metti un paio di occhiali celesti in un cesto di lamponi e sono praticamente io ;-)

@ danilo, mi sa che a noi tutto sommato ci piace farci fregare

@ laura, respiriamo insieme su, gambe a fiori di loto, guardiamo l'orizzonte

@ simple, secondo me sei bravissima a guardare oltre il tuo naso lo stesso :-)

@ gary, son cose serie!

@ spinoza, la legge della giungla quante diottrie ha?

Manina Futura ha detto...

Quello sta lì solo per vendere, la prossima volta vai dall'oculista per un parere spassionato :-)

LorenZo ha detto...

ho messo un paio di occhiali celesti in un cesto di lamponi e acc...! praticamente una fotomodella. Da questo lampone a quest'altro lampone... uguali!
http://bit.ly/b3IoMy
ma... hai detto lamponi o bottoni?
:)

mich ha detto...

@ manina futura, che problema c'è? io sto qui solo per comprare ;-)

@ lorenZo, non so come tu abbia trovato quella mia vecchia foto ma complimenti. Me l'hanno scattata a tradimento una volta che ero un po' sciatta e stavo andando a fare la spesa :-)