martedì 29 dicembre 2009

senza titolo


notte, prima di adesso non ho mai pensato abbastanza a lungo ai distillati di mele, calvados, che bella parola, mi piace come costringe la lingua a pensare, la mia testa ha perso cervello, chiudo gli occhi sul cranio vuoto

tra quattro ore di sonno sarà passata

7 commenti:

Gary Coopo ha detto...

caffe'?

Laura ha detto...

(mi piacciono molto queste parole "sciolte"...)

mich ha detto...

@ gary sì, grazie, doppio e amaro

@ laura, io vi avevo avvisato che se perdo la sintassi è un casino

ndr ha detto...

ecco. sono andato a letto alle 2, e ci sono arrivato alle 4. poi mi sono addormentato verso le 5. hai perso la sintassi? a volte è un bene. (-:
io di solito perdo vocaboli.

ghirigori baumann ha detto...

"calvados + cranio" mi fa pensare a calvario, cioè al golgota, che significa appunto cranio. e tutto torna. però ora è venuta anche a me voglia di un calvados. come la mettiamo?

mich ha detto...

@ ndr, la perdita delle parole è uno dei miei incubi ricorrenti

@ ghirigori, spero tu te lo sia procurato all'istante, fa malissimo restare con la voglia

il regista del giorno ha detto...

l'happy end del 2009 sarà il 2010.